CORSI Laringectomie parziali: la valutazione acustica e la rimediazione logopedica della voce con sorgente sovraglottica
08 - 09 Giugno 2019

Laringectomie parziali: la valutazione acustica e la rimediazione logopedica della voce con sorgente sovraglottica

L’esperienza didattica del canto estremo al servizio della riabilitazione logopedica delle laringectomie parziali: i tipi di chirurgia oncologica, la funzionalità residua, la riabilitazione logopedica deglutitoria e vocale, il training di allenamento neo-glottico e l’emancipazione sovraglottica, la valutazione acustica della neo-voce.

Il corso si attiva con 12 iscritti 
 

Programma

Sabato 8 giugno

09.00 Registrazione

09.30 Maria Rita Del Zompo 
I tipi di laringectomia parziale 
Anatomia chirurgica della laringe, degli spazi paraglottici e del collo. Cenni di anatomia patologica della laringe oncologica. Il TNM, il work up diagnostico e la stadiazione clinica dei tumori laringei. Tipi di trattamento in laringologia oncologica. Laringectomie parziali orizzontali: classificazione, principi dell’intervento, indicazioni. Management post operatorio. 
 
11.00 Maria Pia Luppi
La riabilitazione logopedica delle laringectomie parziali
Protocollo dell’operando di laringectomia parziale dal momento della diagnosi al recupero fonatorio. Gestione globale del paziente sia in fase di recupero deglutitorio post-operatorio che di avviamento alla neo-voce.
 
14.30 - 16.30 Matteo Ratti 
Le distorsioni vocali e il crunch nella didattica
 
16.30 - 18.30 Eleonora Bruni
Le basi pratiche per la produzione di sonorità sovraglottiche
Training per la ricerca di suoni sovraglottici nella vocalità artistica: esigenze, presupposti, scopi, criticità e strutturazione del metodo. Vari step del training. Emissione glottica e sovraglottica.
Lavoro pratico:  Flusso aereo e dinamiche respiratorie favorenti. Percezione delle strutture. Esercizi di consapevolezza glottica. Lavoro corporeo per  la disattivazione dell’apporto della muscolatura estrinseca della laringe e di quella accessoria
 

Domenica 9 giugno

09.00 - 13.00

Eleonora Bruni 
Esempi ed ascolti. Lavoro pratico: Assetto posturale favorente. Attivazione e rilascio. Flusso in assenza di suono. Propriocezione glottica raffinata. Produzione suoni sovraglottici ad alto flusso. Sovraglottico puro. Aritenoideo. Falsocordale. Gestione del flusso. Articolazione, durata del suono sovraglottico. Gestione della risonanza. Fonemi facilitanti. Attacco del suono e chiusura dell'emissione. Zone tonali percepite. Percezione delle fonti del suono e rumore sovraglottico sovrapposto al suono delle corde vere. Growl, scream, aritenoideo, falsocordale, graffiati e sporcature. Criteri di salvaguardia. Gestione tonale. Implicazioni e criticità nella didattica artistica. Come utilizzare il training artistico in ambito riabilitativo. Importanza dell’esempio (suono/corpo).

Franco Fussi
Implicazioni per il paziente e per il riabilitatore. Conclusione e descrizioni casi clinici: pazienti che hanno appreso il Training Bruni® e risultati. Laringectomie parziali, cordectomia, paralisi cordale. Possibili sviluppi futuri
 
14.00 -17.30 Gregorio Bartolucci 
Tecniche di valutazione spettrografica del segnale vocale distorto; come separare la componente periodica da quella aperiodica; come calcolare l’indice di distorsione della qualità vocale 
Si descriveranno le operazioni necessarie per il calcolo del rapporto segnale/rumore, in caso di voce “distorta” e di qualità falsocordale, e per la stima in questo caso del livello di costrizione delle false corde (caso di voce “pressata”).  Le componenti periodiche e aperiodiche del segnale possono essere "estratte e separate" dal segnale originale registrato e possono essere confrontate.
 

Date, Orari e Durata

Sabato 09.00 - 18.30
Domenica 09.00 - 17.30

Docenti

Maria Rita Del Zompo, Maria Pia Luppi, Matteo Ratti, Eleonora Bruni, Gregorio Bartolucci

Costi

200 euro + IVA